Ecco un metodo poco conosciuto per evitare di mandare la tua casa all’asta.

Ecco un metodo poco conosciuto per evitare di mandare la tua casa all'asta.Hai paura che la tua casa possa finire all’asta? Non è prima abitazione, ma il peso del debito grava ugualmente come un macigno e ti fa soffocare.

Forse non hai mai voluto quella casa, ma te la sei beccata con l’eredità. Peggio del peggio si tratta di un cattivo investimento ed ora non sai come rimediare. Come andare avanti e fare nuovi investimenti? Non vuoi essere bollato come il moroso che non paga. Non sei un perdente.

 

Nonostante le recenti normative di tutela, se la tua casa viene venduta all’asta c’è sempre il pericolo che il tuo debito non venga del tutto azzerato. Significa che la banca ha accettato di avere il saldo di gran parte del debito, ma tu di fatto resti ancora un debitore. A quel punto sei davvero fregato.

Per sapere cosa puoi fare per uscire da questa situazione prima che si trasformi in un vero inferno continua a leggere. Voglio spiegarti come vendere casa in brevissimo tempo ed evitare che finisca all’asta.

Prendi consapevolezza della situazione.

E’ iniziato per gradi e mai avresti pensato che proprio tu ti saresti trovato in questa situazione, non è da te e provi imbarazzo. Ne vuoi uscire il prima possibile.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Il processo di pignoramento della casa non è stato ancora avviato, ma temi che sia questione di pochi mesi. Se può consolarti questo terrore ti pone in una posizione di vantaggio; non tutti si rendono conto del pericolo per tempo. La differenza tra te e loro sta proprio nella tempestività.

La maggior parte delle persone si lascia trascinare dagli eventi e quasi si meraviglia quando si rende conto di aver perso tutto. Pochi comprendono l’agonia che seguirà una volta che la casa andrà all’asta.

Se ancora non ti spaventa il lato economico non puoi trascurare quello psicologico.

Cosa penseranno gli altri di te? Perderai la loro stima, ma soprattutto la tua. Ci sarà qualche invidioso che invece riderà alle tue spalle. Sei in potere ed hai il dovere di evitare tutto questo.

Prendi una decisione e passa all’azione immediatamente.

Non vivere nella casa ti pone in una posizione di grande vantaggio, perché una casa occupata (dal proprietario o da un affittuario se vi è un contratto) vale almeno il 20% in meno.

Qualcuno pensa di fare il furbo perché nel frattempo affitta la casa. Ebbene si, ho visto per fino questo: affittuari ignari dentro un immobile che sta per finire all’asta a causa di un grosso debito.

Proprietari come questi sono perdenti nati, persone inconcludenti alle prese sempre con un fallimento incombente e la loro situazione finanziaria è disastrosa. Non sono certo da prendere come riferimento.

Per risolvere un grosso problema occorre guardare
chi ne è già uscito prima di te, da vincente.

A chi vendere la casa.

Come sai bene ci sono sciacalli prepotenti che non vedono l’ora che la tua casa finisca all’asta. Lo speculatore immobiliare aspetta che il prezzo si abbassi abbastanza prima di comprare.

Sono davvero pochi quelli che comprano all’asta per la propria casa personale. Chi non compra all’asta teme che dietro possa esserci qualcosa di losco e pericoloso. Per carità, sarà pure capitato qualche volta, ma non è di certo la routine essendoci un Giudice ed un Tribunale di mezzo!

Quei pochi che cercano case all’asta si devono accontentare di poter visionare l’immobile una sola volta. Se dovessero avere qualche impegno impellente perderanno l’unica occasione di vedere la casa. Insomma una bella scocciatura, ecco perché tanti scelgono ancora di acquistare in maniera tradizionale.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Conosco investitori immobiliari che comprano a scatola chiusa, ma ti assicuro che sono mosche bianche. Lo dimostrano i dati. Ogni anno in Italia vengono pignorati almeno 300 mila immobili; ebbene appena il 18% di questi viene comprato all’asta. Per te significa rimanere nella trappola del debito a cui si aggiungono le spese legali.

Vendere casa prima del pignoramento.

La soluzione per te sta nel vendere prima che la casa finisca all’asta. Questo ti risparmierà, come prima cosa, le ingenti spese legali. Ad esempio se la tua casa venisse aggiudicata all’asta per 100 mila sta pur certo che 20 mila te le toglieranno per le spese legali, insomma stai regalando soldi.

Vendere una casa su cui grava una morosità significa eseguire un “saldo a stralcio”. Viene anche definito gergalmente “pre-asta immobiliare”. Consiste nel restituire il debito al creditore (probabilmente la banca con cui hai contratto il mutuo, piuttosto che l’amministratore di condominio) attraverso la vendita dell’immobile, prima che vada all’asta.

Corri subito dalla banca per capire che cifra sarebbe disposta ad accettare per un saldo a stralcio. Potrebbe ad esempio farti pagare solo una parte degli interessi. Trova poi un compratore.

Ricordati che il tuo obiettivo non è fare soldi ma liberarti della casa il prima possibile, adesso ti sembra solo un parassita fastidioso, ma ben presto diventerà mortale.

Alza il prezzo con astuzia e strategia.

Se pensi che vendere subito una casa indebitata sia semplice ed immediato ti sbagli di grosso. L’offerta sul mercato è infinita ed i prezzi sono più accessibili ultimamente. Vendere casa al prezzo che dici tu non è una passeggiata; tuttavia è possibile.

Chi cerca case da acquistare con il “saldo a stralcio” che sia un normale privato od un investitore immobiliare stai pur certo che è a caccia di affari. L’acquirente sa bene che non può scendere sotto un certo valore perché c’è un debito di mezzo da sanare; tuttavia cercherà di spuntare il miglior prezzo possibile.

Il compratore per negoziare un ottimo affare si appiglierà a qualsiasi aspetto negativo dell’immobile. Bada bene, principalmente saranno gli aspetti visibili della casa, quelli evidenti a tutti.

Devi rendere la casa inattaccabile e devi fare in modo che possa ipnotizzare chiunque la veda per la prima volta.

“Non c’è mai una seconda occasione
per fare una buona impressione la prima volta”
Oscar Wilde

E’ proprio l’emozione che l’immobile trasmette al primo colpo che decreterà la tua vittoria immediata. Per essere precisi le persone decidono se acquistare o meno nei primissimi 90 secondi durante la visita.

Ti daranno tanti suggerimenti ma ricorda che l’unica carta davvero vincente sarà vendere subito catturando il cuore del compratore.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Un investimento per vendere subito.

Investire significa rischiare un capitale (piccolo nel tuo caso) per guadagnarne molto di più. Stiamo parlando di un investimento minimo, non di spese.

Tuttavia non sempre occorre sborsare soldi per far scattare il colpo di fulmine al compratore, c’è chi lo farà per te.

Ci sono aziende che si occupano di allestire una casa in vendita, si accollano la spesa che poi riprenderanno dopo che avrai venduto la casa al prezzo giusto di mercato.

Recenti studi hanno dimostrato che con una presentazione ottimale il tempo di vendita si riduce del 76%.

Un altro incredibile vantaggio è lo sconto ridotto in fase di trattativa. Un immobile allestito in maniera strategica ed impeccabile sarà desiderato al punto tale che lo sconto non supererà il 5%.

Se vuoi improvvisarti da solo con il fai-da-te perché pensi che basti mettere qualche arredo qua e là ti consiglio vivamente di leggere prima qualche libro a riguardo. Documentati bene altrimenti l’investimento sarà un fallimento e non puoi permettertelo, non adesso.

I vantaggi del pre-asta immobiliare.

La vendita con il saldo a stralcio, unitamente ad un corretto allestimento degli interni (sempre indispensabile), ti permetterà di vendere subito e di azzerare tutto il debito.

Non avrai più il panico di poter finire all’asta ed estinguerai del tutto il debito ed immediatamente.

Adesso che è più chiaro perché devi agire subito non perdere altro tempo. Vendere prima ed al prezzo di mercato ti permetterà di uscire da questo inferno e riprendere in mano la tua vita.

Potrai fare nuovi investimenti con spensieratezza. L’importante è risollevarsi quando si è ancora in tempo e non procrastinare. Scegli di vincere.

Vuoi guadagnare di più con gli Affitti Brevi? Scarica subito la mia Guida Gratuita “AV Appartamenti Vincenti” cliccando qua sotto:
Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *