Quello che ogni Home Stager dovrebbe sapere riguardo ai trend di arredo

Che arredo fa vendere casa prima in un allestimento?. Le tendenze di arredamento sono un pericolo se vuoi vendere casa subito con l'Home Staging. Ecco come sfruttare a tuo vantaggio la psicologia di chi compra con uno stile senza tempo. Scopri il trend neutro che ti farà vendere in fretta ed al prezzo più alto.Mentre allestivi una casa in vendita con l’Home Staging ti sarà venuto il dubbio su quale arredo ti avrebbe aiutato a vendere meglio. Sappiamo che lo stile per vendere casa subito deve essere neutro, un trend senza tempo. Basta poco però per fare una cattiva valutazione e bruciarsi un’occasione di vendita.

Sai meglio di chiunque altro che il colpo di fulmine si basa interamente sull’arredo e la scenografia. Se l’arredo è sbagliato preparati a perdere perché non ti stai più rivolgendo a tutti, ma solo ad una piccola cerchia di persone che approvano il trend da te scelto.

L’Home Staging in Italia ha bisogno di:

  • prove schiaccianti, devi dimostrare con non fallisce mai
  • gli allestimenti devono piacere a tutti, questo si traduce in più clienti per te

Le tendenze di arredamento sono un enorme pericolo se vuoi davvero aiutare il proprietario a vendere casa subito. I trend di arredo sono molto volatili, cambiano in fretta ed è impensabile che possano piacere a tutti.

Se vuoi scoprire qual’è il trend neutro che ti farà vendere in fretta ed al prezzo più alto continua a leggere. Voglio spiegarti come sfruttare a tuo vantaggio la psicologia del compratore che viene ipnotizzato dallo stile senza tempo.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

I trend nella storia.

Ci sono passati tutti, con il fumo, il cibo, i capelli, la silhouette, la moda, la tecnologia e senz’altro l’arredo. Ogni epoca ha il suo stile ed i suoi trend. Le società nella storia sono sempre state influenzate da piccoli gruppi nascosti di persone capaci di fare leva sulla nostra psicologia.

Un esempio celebre di manipolazione di massa fu il signor Edward Bernay che riuscì a convincere le donne a fumare sfruttando il loro desiderio di emancipazione. Grazie alle “torce della libertà” le donne ottenevano la parità dei diritti. La cruda realtà è che le aziende erano riuscite a vendere sigarette anche alle donne e ad aumentare il fatturato.

Per definire il trend di arredamento di oggi serve sicuramente collocarsi in una precisa area geografica. Ciò che piace ad un italiano potrebbe essere orribile per uno straniero. E’ molto semplice, abbiamo culture diverse ed ogni cultura è fatta anche di arredo.

Lo stile neutro che fa vendere e “stare bene”.

Come dovrebbe comportarsi un professionista di Home Staging nei confronti dei trend di arredamento?

La risposta la sappiamo bene: l’unico vero trend che fa vendere è lo stile neutro, ovvero la spersonalizzazione. Non basta però togliere foto, simulacri e ricordi personali del proprietario, per raggiungere la vittoria occorre fare molto di più.

Urge dimostrare che l’Home Staging ovvero la Valorizzazione Immobiliare non sbaglia mai ed è l’unica soluzione alla crisi.

Che cos’è allora quello stile senza tempo che piace a tutti? Sicuramente non risiede nei trend passeggeri del settore.

Nello scorso Salone del Mobile 2017 è emerso che chi compra ricerca sempre più un oggetto che faccia stare bene a discapito di quello in linea con la moda del momento. Si cercano quindi stili, arredi ed accessori che trasmettano valori duraturi e non fugaci.

La disastrosa “casa tipo” degli italiani.

L’allestimento fai-da-te della maggior parte delle case italiane, diciamocelo, è disastroso. Vengono acquistati arredi standardizzati associati poi ad accessori che non centrano nulla ed appartengono a stili diversi.

Magari si potesse parlare di stile eclettico (accostamenti di stili diversi): l’unico stile che emerge è quello di un caos deprimenteTecnicamente questi sono detti “non-stili“.

Non è necessario avere un mucchio di soldi per creare uno stile: occorre saperlo fare.

Tu Home Stager non hai certamente il compito di emulare questo stile fallimentare e vuoi:

  • elevarti a grado superiore e stupire il futuro compratore
  • dare al compratore qualcosa che da solo non sarebbe in grado di ottenere.

Per questo motivo vorrà comprare subito la casa. Hai studiato che esiste uno stile che solo un professionista è in grado di creare e colpire al 100% tutti.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Chi però è capace di farlo? Il solo fatto che tu sia qui ad approfondire il tema fa di te già un vincente.

In Italia vi sono sempre più siti di Home Staging. Si vedono tantissime fotografie “prima e dopo”. Nella maggior parte di questi emerge un trend ben distinto ed uno stile caratterizzante. Molto spesso compaiono anche colori accesi e prepotenti. Eppure avevamo detto che lo stile sarebbe dovuto essere neutro…

Solitamente emerge:

  • un arredamento vecchio ed obsoleto tristemente camuffato (per mancanza di soldi è la scusa) accostato ad elementi contemporanei non coerenti con la storia del luogo. Chiediti: che prezzo si può davvero strappare con uno stile così debole? La concorrenza potrà schiacciarti facilmente.
  • Altre volte viene scelto uno stile nordico, oppure tropicale perché adesso va molto di moda. Un errore mortale se vuoi vendere in fretta.

Occorre ricordare sempre che:

Home Staging non è decorazione, non è design di interni. E’ puro marketing immobiliare.

Se vuoi vendere il tuo gusto personale deve starne fuori. Lo stile neutro e senza tempo deve prevalere su tutto, anche su di te.

Definire il target ed il luogo.

La tua operazione di marketing può generare offerte vincenti in due mosse.

1.Cerca di capire se il tuo target di riferimento (ovvero il possibile compratore) potrebbe essere italiano oppure straniero: russo, arabo, indiano, americano, inglese ecc.

2.Definisci se la proprietà si trova in città, in campagna, in montagna, al mare.

Un conto è ipnotizzare un italiano, un altro è fare lo stesso con uno straniero, specialmente se si tratta di un compratore abituato a standard elevati.

Tendenzialmente l’italiano sarà attratto da uno stile semplice, ad esempio un minimalismo di stampo italiano. Lascia perdere lo stile nordico, romantico, tropicale, vintage, industriale ecc. E’ una moda passeggera, ma soprattutto non piace a tutti. Sicuramente tu stesso odi a morte qualcuno di questi trend! L’immobile deve piacere a tutto il target a cui si rivolge.

Qualora dovessi avere a che fare con lo straniero è probabile che si tratti di un immobile di lusso. Ricordiamoci che chi investe nel settore immobiliare del lusso sono specialmente gli stranieri con grande potere di acquisto.

Anche l’arredamento di lusso più avere un suo stile neutro. Tutti gli arredi saranno opulenti e pregiati, ma pur sempre neutri. Sappiamo bene quanto sia amato il design italiano. Il segreto è mantenere anche qua uno stampo italiano senza cadere nel pacchiano troppo caratterizzante.Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Il fascino italiano non delude mai.

Qualunque sia il tuo target, che sia minimal o che sia luxury, la casa deve ipnotizzare. Uno stile semplice come quello minimalista contemporaneo italiano non è un trend; anche se può declinarsi in differenti varianti. Il minimalismo non è inoltre il semplice “tutto bianco”.

Studia gli esempi di stili senza tempo che hanno fatto la storia e le aziende italiane di altissimo livello. Cerca di imitare al meglio la loro eleganza, il loro rigore. Unisci il “less is more” con un tocco contemporaneo ed il risultato è garantito.

Avrai creato un trend potente, un vero e proprio stile, neutro, contemporaneo, senza tempo.

Gli arredi devono andare bene per la città, la campagna, la montagna, il mare. A seconda della localizzazione dell’immobile potrai sbilanciarti con qualche accessorio tipico del luogo per trasmettere la tradizione del luogo. Lo stile nel complesso però sarà sempre neutro.

Il potere sociale dell’arredo.

Quando parliamo di vendere però entrano in gioco ulteriori logiche: l’arredo deve trasmettere potere, non debolezza. Oggetti piccoli ed economici hanno un impatto estremamente debole rispetto ad accessori od arredi di grandi dimensioni e pregiati.

Chi compra casa vuole sentire il suo potere di acquisto. La psicologia legata allo status symbol ed all’apparire potrebbe risiedere facilmente nella mente di un ricco investitore.

Tuttavia è importante anche la vittoria interiore, di chi non ostenta ma dentro sé sa che ha raggiunto un grande traguardo. Per l’italiano medio comprare casa è una delle più grandi ambizioni.

Nessun cittadino è dispensato da questa logica di pensiero. Pensaci bene, neanche tu.

Vuoi guadagnare di più con gli Affitti Brevi? Scarica subito la mia Guida Gratuita “AV Appartamenti Vincenti” cliccando qua sotto:
Scarica Gratis Libro Appartamenti Vincenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *